L’altalena (dal Vernacoliere di maggio)

Pubblicato: 3 giugno 2013 in Vernacoliere
Tag:, , , , ,



CHI SCENDE

La Lega Nord. Sorrisi e abbracci, ma solo sul palco. Tra Bossi e Maroni non corre buon sangue e l’ultimo raduno di Pontida non ha fatto altro che confermare una spaccatura ormai evidente. Sul prato teatro dello storico incontro, bossiani e maroniani se le sono date di sante ragione. Sono volati insulti e parole grosse. Testimoni oculari rivelano addirittura di aver sentito un congiuntivo. Che il Dio Po li aiuti.

Roberta Lombardi. Dopo aver affermato che “Il fascismo aveva un alto senso dello Stato prima che degenerasse”, dopo aver ribadito che il Movimento 5 stelle non incontra le parti sociali “perché siamo noi le parti sociali”, la Lombardi ne ha tirata fuori un’altra delle sue. Intervistata da Radio Radicale, la grillina ha parlato della figura del Presidente della Repubblica, dichiarando che “non c’è scritto da nessuna parte che debba avere almeno 50 anni” (invece è scritto nell’articolo 84 della Costituzione). Insomma, la “cittadina” che detesta essere chiamata “onorevole” dovrà cercare di sparare meno cazzate; qualcuno, infatti potrebbe scambiarla per un vero politico.

CHI SALE

Matteo Renzi. Il sindaco di Firenze sta sul cazzo a tutti i colonnelli del Pd. Il suo partito non l’ha incluso tra i grandi elettori del capo dello Stato, Marini lo ha definito “offensivo”, la Finocchiaro gli ha dato del “miserabile”, Bersani dell’ “arrogante”. Ed è per questo che lo voterò alle prossime primarie.

Giorgio Napolitano. Sette anni sono scivolati via lentamente e per Re Giorgio è giunta l’ora di farsi da parte. Gli elogi arrivano da ogni dove, i consensi sono bipartisan. E i ringraziamenti, come al solito, si sprecano. E allora grazie per i tanti moniti che non si è mai inculato nessuno. Grazie per la firma sempre puntuale su ogni legge del governo Berlusconi (scudo fiscale, lodo Alfano e altre amenità). Grazie per non aver diffuso le intercettazioni con Mancino. Grazie per aver affidato a Monti l’Italia in tempesta. Ma, soprattutto, grazie per non aver concesso il bis.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...