Un 2013 di battutacce: la mia top 10

Pubblicato: 31 dicembre 2013 in Battute
Tag:, , , , , , ,

Festeggiamenti

  • Dopo la gaffe sugli omosessuali, Barilla si scusa: “Faremo le lasagne alla minchia”.
  • Roma, Franceschini insultato pesantemente fuori ad un ristorante. I contestatori l’hanno apostrofato con parole irriguardose come “venduto”, “bastardo” e “Franceschini”.
  • Berlusconi risponde alle accuse di antisemitismo: “Una volta mi sono chiavato un’ebrea”.
  • Tifone Filippine, Papa Francesco ha inviato subito un primo contributo di 150mila dollari. Poi ha frugato nell’altra tasca.
  • Convocazione delle commissioni, i parlamentari grillini annunciano azioni eclatanti. Tipo iniziare una frase con “Secondo me”.
  • Processo Ruby, Libero rivendica l’innocenza di Berlusconi: “Le presunte vittime negano di esserlo”. Mi stavo appunto chiedendo perché la marocchina non sia andata dai giudici a dire: “Buongiorno, sono una puttana”.
  • Il M5S non farà alleanze con Bersani. Lo hanno deciso i militanti dopo che Grillo l’ha scritto sul suo blog.
  • Casini getta fango su Berlusconi: “È stato mio alleato”.
  • Processo Mediaset, depositate 208 pagine di motivazioni. Ed è solo la copertina.
  • Il sito iLloydsPharmacy Online Doctor ha condotto uno studio sulle scuse utilizzate dagli uomini per non fare sesso. Tra le più gettonate: “Ho avuto una giornata pesante”, “Devo portare fuori il cane” e “Non credevo avessi un cazzo”.
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...