Archivio per la categoria ‘Vernacoliere’

Locandina 03-2014

Mafia Capitale, Berlusconi tuona: “Avete visto lo scempio di Roma. Non possiamo accettare che la città più antica del mondo, la nostra capitale possa essere gestita ancora da chi è compromesso da quanto è accaduto. E ora scusate, c’è l’udienza di un processo alla quale non intendo presentarmi”.

PD, Renzi tira dritto sul Jobs Act, Civati annuncia la scissione: “Ok, resto”.

Salvini seminudo sulla copertina di Oggi: “Sono abituato a ridere di me stesso”. Che coincidenza! Anche il resto del mondo è abituato a ridere di Salvini.

 

Malore in diretta tv per Massimo Giletti: stava talmente male che a un certo punto sembrava dicesse delle cose sensate.

Mafia Capitale, in alcune intercettazioni si parla di “La Russa malato di sorca”. Che, obiettivamente, suona molto meglio di “La Russa Ministro della difesa”.

Matteo Renzi annuncia l’inasprimento delle pene per chi si macchia del reato di corruzione. Le sanzioni saranno talmente severe che i condannati potranno riscrivere la Costituzione assieme a lui.

Annunci

Locandina 03-2014

È uscito “Non sono partito”, il nuovo inno del M5S scritto da Fedez. Fa talmente cagare che potrebbe vincere il prossimo Festival di Sanremo.

Canada, beve un caffè al McDonald’s e trova un topo morto sul fondo della tazza: “È la cosa più schifosa che abbia bevuto. Per non parlare del topo”.

Insultò ragazza sovrappeso su Twitter, Gasparri non si scusa: “Ehi, sono Gasparri”.

Espulsi dal Movimento 5 stelle i quattro volontari che, durante la festa al Circo Massimo, erano saliti sul palco con lo striscione “OccupyPalco”. Lo ha deciso Grillo dopo essersi consultato con sé stesso.

Daniela Santanchè: “Sono andata a trovare Galan, mi ha detto che pensa al suicidio”. Anche io penserei al suicidio se mi venisse a trovare la Santanchè.

Arcore, dopo aver cenato assieme, Berlusconi ha affrontato con Vladimir Luxuria e Francesca Pascale il tema delle unioni gay: “E adesso baciatevi”.

Locandina 03-2014

Matteo Renzi: “Farò in 1000 giorni quello che ho promesso di fare in 100”.

Arriva il nuovo l’Iphone 6: ha un display da 4,7 pollici, un processore più veloce ed è stato fatto sfruttando il 30% di cinesi in meno.

Il marò Latorre torna a casa a Taranto e ci rimarrà per i prossimi 4 mesi. No, non è stato condannato.

Razzi e Salvini elogiano la Corea del Nord: “Un Paese con tantissimi pregi”. Tipo quello di non avere Razzi e Salvini.

Taranto, pioggia di insulti per Matteo Renzi, che a un certo punto si è beccato del “segretario del PD”.

Momento drammatico per la scuola italiana. La situazione è talmente critica che tra un po’ i bambini dovranno portarsi i maestri da casa.

2Locandina Vernacoliere Agosto 2014

Dalla relazione della Corte dei Conti emerge il profondo dramma della scuola pubblica italiana: edifici fatiscenti, risorse scarsissime e visite di Matteo Renzi.

Intenzioni di voto, l’Udc migliora nei sondaggi: adesso c’è.

Sentenza processo Ruby, Berlusconi: “Ho sempre avuto fiducia nella magistratura che mi assolve”.

Combinazione Italicum-riforma del Senato, il Paese si spacca: da una parte ci sono coloro che temono un pericoloso sistema senza contrappesi e un baratro antidemocratico. Dall’altra i pessimisti.

Riforme, approvato un emendamento che quintuplica il numero di firme per le leggi di iniziativa popolare. Adesso per essere ignorate dal Parlamento ne serviranno 250 mila.

Egocentrismo, autoritarismo e risposte violente alle critiche: Civati è talmente indignato per il comportamento di Renzi che continuerà a fare come se nulla fosse.

Riforme costituzionali: nel caso venga meno il dialogo con le opposizioni, Matteo Salvini promette proteste eclatanti: tipo indossare felpe su cui non c’è scritta nessuna minchiata.